Avviso Esplorativo Per Manifestazione di Interesse Propedeutico all’Espletamento della Procedura Negoziata ai Sensi dell’Art. 36, comma 2, lett.b), del D.lgs. n.50 del1 8.04.2016 per l’Affidamento della attivazione del servizi

AVVISO PUBBLICO

Avviso Esplorativo Per Manifestazione di Interesse Propedeutico all’Espletamento della
Procedura Negoziata ai Sensi dell’Art. 36, comma 2, lett.b), del D.lgs. n.50 del1 8.04.2016 per
l’Affidamento della attivazione del servizio:
per l’individuazione di operatori economici, appartenenti al Terzo Settore, per la realizzazione e
la gestione del sub investimento 1.1.1
“Sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione delle vulnerabilità delle famiglie e dei bambini”
Missione 5 “Inclusione e coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e
terzo settore”, Sottocomponente 1 “Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale finanziato
dall’Unione Europea-Next Generation EU

Comune di Corigliano-Rossano
CIG: – CUP: G34H2200016007

Il Comune di Corigliano-Rossano intende acquisire manifestazioni di interesse per procedere
all’affidamento dell’attivazione del servizio nei comuni dell’Ambito Territoriale di Corigliano-Rossano.
Si precisa che i servizi di cui trattasi rientrano tra quelli contenuti nell’allegato IX al D.Lgs.50/2016.
Il presente avviso non costituisce invito a partecipare alla procedura di affidamento ma è finalizzato
esclusivamente a ricevere manifestazione di interesse per favorire la partecipazione degli operatori
economici in modo non vincolante per il Comune di Corigliano-Rossano, nel rispetto dei principi di non
discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza.

1. STAZIONE APPALTANTE
1.1 Denominazione
Comune di Corigliano-Rossano
Indirizzo: Via Barnaba Abenante-Cap 87064- Corigliano-Rossano (CS)
Sito internet: www.comunecoriglianorossano.eu
1.2 Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Bernardina Carbone
2. CARATTERISTICHE DELL’APPALTO
2.1 OGGETTO DELL’APPALTO
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
2
L’appalto ha per oggetto l’affidamento (attuato tramite RDO-MEPA) del potenziamento dei servizi
finalizzati a sostenere le capacità genitoriali a supportare le famiglie e i bambini in condizioni di
vulnerabilità, attraverso il potenziamento di un’équipe multidisciplinare deputata alla presa in carico
dei nuclei target e l’attivazione di alcuni dispositivi previsti dalle Linee di Indirizzo quali educativa
domiciliare e territoriale, gruppi con genitori e gruppi con bambini, partenariato con i servizi educativi
e la scuola, intervento psicologico/neuropsichiatrico/psichiatrico e altri interventi. Obiettivo principale
è l’attuazione dei Leps previsti nella scheda 2.7.4 prevenzione allontanamento familiare P.I.P.P.I.
Il Comune di Corigliano-Rossano, Ente Capofila dell’ATS, avvia un procedimento finalizzato
all’individuazione di un Soggetto del Terzo Settore per realizzare:
1. Analisi preliminare e individuazione delle famiglie target: si intende attivare un modello di presa
in carico basato su un approccio di intervento preventivo con le famiglie in situazioni di
vulnerabilità, i cui figli sperimentano forme di negligenza e povertà educativa, materiale e
sociale; modello sostenibile nel tempo anche alla scadenza del triennio di attuazione della
presente linea di intervento.
2. Costituzione/mantenimento delle condizioni per l’attivazione dei dispositivi di intervento
3. Implementazione del programma con le famiglie target
4. Attivazione dei dispositivi
5. Realizzazione e partecipazione ai tutoraggi
6. Documentazione, raccolta dati, analisi sulle attività svolte, compilazione questionario delle
attività
L’utenza di riferimento è quella afferente l’Ambito territoriale del Comune di CoriglianoRossano e comprende oltre lo stesso comune di Corigliano-Rossano i Comuni di: Calopezzati,
Caloveto, Cropalati, Crosia, Longobucco, Paludi, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone,
San Giorgio Albanese, Vaccarizzo Albanese.
IMPORTO A BASE DI GARA E VALORE DELL’APPALTO
Il prezzo a base di gara è stimato in € 182.211,40 IVA esclusa
I costi per la sicurezza sono valutati in € 0,00 in quanto non sono previsti rischi interferenziali
di cui all’art. 26, comma 3, del D.Lgs. 81/2008.
2.2 DURATA PREVISTA DELL’APPALTO
L’appalto avrà durata fino al 30.06.2026, con decorrenza dalla data di consegna del servizio,
con esonero, per le parti, dell’obbligo di formalizzare disdetta o preavviso e fatte salve eventuaproroghe o diverse disposizioni emanate dal competente ministero.
3) PROCEDURA E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
3
3.1 CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione avverrà, tramite RDO-MEPA, secondo il criterio dell’offerta
economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo
ex art. 95 D.Lgs. 50/2016.
3.2 PROCEDURA DI GARA
L’Amministrazione provvederà ad invitare, tramite RDO-MEPA, alla procedura negoziata
prevista dall’art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs.50/2016 coloro che abbiano utilmente
formulato la manifestazione d’interesse.
La Stazione appaltante si riserva la possibilità di esperire la procedura anche in presenza di un
numero di manifestazioni di interesse inferiori a 5, per come stabilito dall’ art. 1 del D.L. n. 76
/2020.
3.3 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Ai fini dell’ammissione alla gara, l’operatore economico concorrente dovrà possedere, e
successivamente dimostrare, i requisiti di seguito elencati:
-Requisiti di ordine generale:
1. insussistenza delle cause di esclusione previste all’art. 80 del D.Lgs 50/2016;
2. le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001, n. 165 o di cui all’art. 35
del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90 convertito con modificazioni dalla Legge 11 agosto
2014, n. 114 o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrattare
con la pubblica amministrazione;
3. abilitazione al MEPA per la fornitura di servizi rientranti nella specifica categoria Servizi
Sociali.
– Requisiti di idoneità professionale:
4. iscrizione alla Camera di commercio – ovvero ad altro Registro equipollente secondo la
vigente legislazione per attività coincidente con quella oggetto della presente procedura di gara;
5. per le cooperative o consorzi di cooperative, iscrizione nell’Albo delle società cooperative
istituito presso il Ministero delle Attività Produttive, ai sensi del D.M.23.06.2004, ovvero presso
Albo regionale, con finalità statutarie rientranti nella gestione delle prestazioni oggetto del
presente affidamento;
-Capacità economica e finanziaria:
6. i concorrenti ai sensi dell’art. 83 comma 1 lettera b) e comma 4 del Codice degli Appalti
D.Lgs. 50/2016 devono aver conseguito fatturato d’impresa nell’ultimo triennio non inferiore a
€ 211.500,00 Iva esclusa da intendersi quale cifra complessiva del triennio;
Il requisito è richiesto al fine di consentire la selezione di operatori affidabili ritenendo
indispensabile la solidità imprenditoriale del soggetto affidatario

3) PROCEDURA E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
3
3.1 CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione avverrà, tramite RDO-MEPA, secondo il criterio dell’offerta
economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo
ex art. 95 D.Lgs. 50/2016.
3.2 PROCEDURA DI GARA
L’Amministrazione provvederà ad invitare, tramite RDO-MEPA, alla procedura negoziata
prevista dall’art. 36, comma 2, lett. b) del D.Lgs.50/2016 coloro che abbiano utilmente
formulato la manifestazione d’interesse.
La Stazione appaltante si riserva la possibilità di esperire la procedura anche in presenza di un
numero di manifestazioni di interesse inferiori a 5, per come stabilito dall’ art. 1 del D.L. n. 76
/2020.
3.3 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Ai fini dell’ammissione alla gara, l’operatore economico concorrente dovrà possedere, e
successivamente dimostrare, i requisiti di seguito elencati:
-Requisiti di ordine generale:
1. insussistenza delle cause di esclusione previste all’art. 80 del D.Lgs 50/2016;
2. le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001, n. 165 o di cui all’art. 35
del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90 convertito con modificazioni dalla Legge 11 agosto
2014, n. 114 o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrattare
con la pubblica amministrazione;
3. abilitazione al MEPA per la fornitura di servizi rientranti nella specifica categoria Servizi
Sociali.
– Requisiti di idoneità professionale:
4. iscrizione alla Camera di commercio – ovvero ad altro Registro equipollente secondo la
vigente legislazione per attività coincidente con quella oggetto della presente procedura di gara;
5. per le cooperative o consorzi di cooperative, iscrizione nell’Albo delle società cooperative
istituito presso il Ministero delle Attività Produttive, ai sensi del D.M.23.06.2004, ovvero presso
Albo regionale, con finalità statutarie rientranti nella gestione delle prestazioni oggetto del
presente affidamento;
-Capacità economica e finanziaria:
6. i concorrenti ai sensi dell’art. 83 comma 1 lettera b) e comma 4 del Codice degli Appalti
D.Lgs. 50/2016 devono aver conseguito fatturato d’impresa nell’ultimo triennio non inferiore a
€ 211.500,00 Iva esclusa da intendersi quale cifra complessiva del triennio;
Il requisito è richiesto al fine di consentire la selezione di operatori affidabili ritenendo
indispensabile la solidità imprenditoriale del soggetto affidatario.
-Capacità tecniche e professionali:
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
4
7. avere esperienza nella gestione del servizio oggetto della gara o in servizi analoghi a quelli
indicati in oggetto avendo realizzato, negli ultimi tre anni (2019/2020/2021) tali servizi in favore
di committenti pubblici, per un importo totale del fatturato non inferiore a € 211.500,00, Iva
esclusa; si precisa che tali servizi dovranno essere stati svolti regolarmente e con buon esito
(senza che si siano verificate inadempienze gravi formalizzate con provvedimenti definitivi
,anche amministrativi, aventi caratteristiche ed effetti sanzionatori), e dovranno riportare
indicati per ciascun servizio gli importi, le date e i destinatari.
Soggetti ammessi a partecipare e requisiti di partecipazione
8.Sono ammessi a partecipare al presente Avviso Pubblico soggetti del Terzo Settore e i
soggetti con finalità di lucro che operano nell’ambito dei servizi alla persona e alla comunità.
Si considerano soggetti del Terzo Settore:
• le cooperative sociali;
• le associazioni e gli enti di promozione sociale;
• le fondazioni;
• le organizzazioni di volontariato;
• ogni altro soggetto individuato come tale dalla normativa nazionale.
I citati soggetti possono partecipare al presente Avviso pubblico, ai sensi dell’art. 45 del D.
Lgs. n. 50/2016, esclusivamente nelle seguenti forme:
• individualmente (se aventi organizzazione di impresa)
• in Consorzio ( lettere b) e c), art. 45, co. 2 del D. Lgs. n. 50/2016)
• in Consorzio ordinario (lettera e), art. 45 co. 2 del D. Lgs. n. 50/2016) o in A.T.I o
A.T.S. (lettera d), art. 45, co. 2 del D. Lgs. n. 50/2016), anche non ancora formalmente
costituiti.
I consorzi di cui all’art. 45, comma 2, lettere b) e c) del D. Lgs. n. 50/2016, sono tenuti ad
indicare per quali consorziati il consorzio concorre e relativamente a questi ultimi opera il
divieto di partecipare alla gara in qualsiasi altra forma. In caso di violazione di tale divieto,
saranno esclusi dalla gara sia il consorzio che i consorziati.
Diversamente, i consorzi di cui all’art. 45, comma 2, lettere e) del D. Lgs. n. 50/2016
concorrono per tutte le consorziate.
E’ fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo
o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero di partecipare alle gare anche in forma individuale
qualora abbia partecipato in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti.
I soggetti partecipanti alla gara dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti a pena di
esclusione:
Laddove la citata iscrizione non sia richiesta per la natura giuridica del concorrente, dal suo
statuto o da altri documenti che ne disciplinano l’attività dovrà risultare la compatibilità della
natura giuridica e dello scopo sociale con le attività oggetto dell’appalto;

Iscrizione presso:
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
5
a. l’Albo Nazionale delle Società Cooperative per le Cooperative Sociali ex lege
n. 381/91- D.M. 6 marzo 2013, ;
b. i rispettivi albi, registri o elenchi regionali (o, qualora non siano istituiti, nei
rispettivi albi, registri o elenchi nazionali), per le organizzazioni di volontariato
e le associazioni di promozione sociale, etc;
-requisito di capacità tecnica e professionale: aver svolto con esito positivo nel triennio
antecedente la pubblicazione del bando almeno tre servizi inerenti l’oggetto del presente
avviso;
– Possesso di certificazione di sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI
EN ISO 9001:2008;
Le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono essere sanate attraverso la
procedura di soccorso istruttorio, ai sensi di quanto disciplinato dall’art. 83, comma 9, D.Lgs.
n. 50/2016 e s.m.i.
Soggetti in A.T.I. o A.T.S.
Le A.T.I. o A.T.S. si dovranno uniformare alla disciplina di cui all’art. 48 del D. Lgs. n. 50/2016
e a tutta la normativa vigente in materia di associazioni temporanee.
Consorzi
I requisiti, di cui ai punti 1 e 2, devono essere posseduti, a pena di esclusione:
• dal consorzio e dalle consorziate, nel caso di consorzio ordinario di cui alla lett. e)
dell’art. 45 co. 2 del D. Lgs. n. 50/2016, formalmente costituito;
I consorzi si dovranno uniformare alla disciplina di cui agli artt. 47 e 48 del D. Lgs. n.
50/2016 e a tutta la normativa vigente in materia di associazioni temporanee.
– Avvalimento
In relazione al requisito tecnico-professionale è ammesso l’avvalimento ai sensi e con le
modalità di cui all’art. 89 del D. Lgs. n. 50/2016; si precisa che l’Amministrazione procederà,
in corso di esecuzione, alle verifiche sostanziali previste dal comma 9 del medesimo articolo.
4) PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
La gara verrà espletata mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b),
del D.Lgs 50/2016 per il tramite di Richiesta di Offerta (RDO) sul portale di ACQUISTI IN
RETE PA della CONSIP. Non saranno chiamate a presentare offerta le imprese che, pur avendo
manifestato interesse, non siano attive sul sistema MEPA per la categoria Servizi Sociali per il
prodotto “Servizi alla persona a titolarità pubblica”.
Il servizio sarà aggiudicato con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi
dell’art. 95, comma 2, del D.Lgs. 18.04.2016 n. 50 da valutarsi sulla base degli elementi descritti
e con attribuzione dei punteggi così come sarà comunicato con la lettera di invito.
L’amministrazione si riserva di avviare il servizio con le modalità d’urgenza prevista dalla
normativa vigente.
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
6
5) MODALITÀ E TERMINE DI TRASMISSIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI
INTERESSE
La manifestazione d’interesse dovrà essere redatta secondo lo schema allegato e sottoscritta dal
legale rappresentante o soggetto munito di procura. (allegato A)
La manifestazione d’interesse dovrà pervenire a mezzo posta elettronica certificata (PEC),
unitamente a copia del documento di identità del dichiarante – in corso di validità, entro e non
oltre le ore 12.00 del 27 gennaio 2023, si precisa che farà fede l’orario di arrivo del sistema di
protocollo della stazione appaltante.
Nell’oggetto della comunicazione dovrà essere riportata la seguente dicitura:
Manifestazione di Interesse per l’affidamento: SUB INVESTIMENTO 1.1.1 SOSTEGNO
ALLE CAPACITA’ GENITORIALI E PREVENZIONE DELLE VULNERABILITA’
DELLE FAMIGLIE E DEI BAMBINI – INTERVENTO FINANZIATO DALL’UNIONE
EUROPEA-NEXT GENERATION EU NELL’AMBITO DEL PNRR MISSIONE 5
COMPONENTE 2 INVESTIMENTO 1 SUB INVESTIMENTO 1.1.1
L’indirizzo PEC a cui inviare la richiesta è :[email protected]
Non saranno ammesse le manifestazioni di interesse:
· pervenute oltre il limite temporale sopra citato o trasmesse in altre modalità;
· non sottoscritte o non corredate da copia del documento di identità del sottoscrittore in corso
di validità.
Nell’istanza di candidatura, pena l’esclusione, non dovrà essere contenuta alcuna
indicazione relativa all’offerta economica.
6) ULTERIORI INFORMAZIONI
Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse da parte
degli operatori economici interessati ad essere invitati alla procedura negoziata in quanto in
possesso dei requisiti richiesti. Detto avviso costituisce, pertanto, indagine di mercato, in
attuazione del principio di pubblicità preventiva nonché di principi di non discriminazione,
parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza.
Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di affidamento e non sono previste
graduatorie di merito o attribuzione di punteggi.
La stazione appaltante si riserva la facoltà di sospendere, modificare, annullare o revocare la
procedura relativa al presente avviso e di non dare seguito all’indizione della procedura
negoziata per sopravvenute ragioni di interesse pubblico, senza che ciò comporti alcuna pretesa
degli operatori economici che hanno manifestato interesse ad essere invitati alla procedura
negoziata.
Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà conformemente alle disposizioni
contenute nel D.Lgs n° 101 del 10 agosto 2018, per finalità unicamente connesse alla procedura
in argomento.
Il presente avviso è pubblicato all’albo pretorio e sul sito istituzionale della stazione appaltante.
COMUNE DI CORIGLIANO-ROSSANO Prot. in interno N° 0132180 del 29-12-2022 Cat. 7 Cl. 15
7
7) CONTATTI
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Servizio Sociale del Comune di Corigliano-Rossano,
mail: [email protected], responsabile del procedimento Dott.ssa
Bernardina Carbone.
8) DISPOSIZIONI PNRR
In conformità a quanto disposto dalle circolari MEF n. 32 del 30/12/2021 e n. 30 del 11/08/2022, si
precisa quanto segue:
1) gli interventi dovranno essere realizzati senza arrecare un danno significativo agli obiettivi
ambientali, nel pieno rispetto del DNSH;
2) gli interventi dovranno garantire il rispetto dei principi trasversali PNRR di attenzione all’inclusione
di giovani e donne nella progettazione e realizzazione dei progetti, il rispetto della quota SUD e le
relative modalità di controllo e verifica;
3) tutti gli atti, documenti, corrispondenza ecc. dovranno obbligatoriamente adempiere agli obblighi di
pubblicità previsti dal finanziamento, e specificatamente: riferimento all’iniziativa “Next Generation
EU”, il logo dell’Unione Europea, il logo del MLPS, il riferimento alla Missione, Componente,
Investimento e Subinvestimento, il CUP e il CIG;
4) ai fini degli adempimenti antiriciclaggio, tutte le persone giuridiche dovranno essere dotate di titolare
effettivo;
5) l’unico strumento contabile ammissibile è la fattura elettronica, il cui pagamento, obbligatoriamente
tracciabile, dovrà avvenire unicamente con conti corrente bancari o postali dedicati alla commessa
pubblica, anche in via non esclusiva;
6) rispetto e promozione della parità di genere
7) rispetto delle politiche europee in materia di appalti pubblici, aiuti di Stato, ambiente, concorrenza,
accessibilità per le persone diversamente abili, pubblicità, pari opportunità e non discriminazione.

Il RUP
Dott.ssa Bernardina Carbone

Il DIRIGENTE
Dott.ssa Tina Alessandra De Rosis

manifestazione di interesse 1.1.1

allegato all. a istanza 1.1.1

Condividi