AVVISO PUBBLICO FIERA NOVEMBRE ANNO 2021 – LOCALITA’ SCHIAVONEA

FIERA NOVEMBRE ANNO 2021  – LOCALITA’ SCHIAVONEA AREA URBANA CORIGLIANO

IL DIRIGENTE PREMESSO

Che, nel Comune di Corigliano-Rossano- Area urbana di Corigliano, con delibera consiliare n.65 dell’ 11-06-2002 è stato istituito un evento fieristico che prevede la partecipazione di numerosi operatori del commercio ambulante appartenenti al settore alimentare e non alimentare da tenersi nei mesi di maggio (prima domenica del mese) e di novembre (1 e 2 novembre), in località Schiavonea – area urbana Corigliano;

Che, nello specifico, l’area interessata dalla fiera di Novembre, è individuata nella zona del Lungomare di Schiavonea – V.le Cristoforo Colombo e V.le delle Libertà fino all’altezza della Via Torricelli per come previso con deliberazione di C.C. n.65 dell’11.06.2002;

Che in data 1 e 2 novembre del corrente anno si terrà la tradizionale Fiera di novembre, annualità 2021;

RENDE NOTO CHE

Tutti i titolari di regolare autorizzazione commerciale ovvero di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per la vendita su area pubbliche del tipo A o B, ovvero espositori di prodotti vari, artigiani, iscritti al registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio, che intendono partecipare alla FIERA di novembre – località Schiavonea,  dovranno inviare entro le ore 14,00 del giorno 20.10.2021 al protocollo generale dell’Ente al seguente indirizzo pec:[email protected], apposita istanza corredata di autocertificazione circa la sussistenza dei requisiti, utilizzando esclusivamente il modello all’uopo predisposto dal servizio Suap-Commercio del Comune, pubblicato all’albo pretorio nonché sul sito del portale SUAP Corigliano – Rossano nella sezione appositamente dedicata..

La comunicazione unitamente alla documentazione allegata, dovrà essere obbligatoriamente
sottoscritta e resa in formato digitale pdf/A.

Alla domanda, dovranno essere allegati i seguenti documenti:

a) Documento d’identità ovvero nel caso di cittadini extracomunitari, il permesso di soggiorno o titolo equipollente in corso di validità;
b) Copia dell’autorizzazione commerciale alla vendita su aree pubbliche rilasciata dal Comune.
c) Procura speciale (nel caso di domanda inviata da persona diversa dal richiedente) Qualsiasi irregolarità sostanziale della documentazione o della domanda, sarà motivo di rigetto.
AVVERTE CHE

L’elenco degli assegnatari dei posteggi per la vendita all’interno della Fiera, verrà effettuata dal serv1z10 commercio del Comune, con formulazione di apposita graduatoria che terrà conto dei seguenti criteri:

1) )anzianità dell’esercizio dell’impresa, comprovata dalla durata dell’iscrizione nel registro delle imprese, quale impresa attiva per il commercio su aree pubbliche;
Punteggi:
anzianità di iscrizione fino a 5 anni = punti 40
anzianità di iscrizione maggiore di 5 anni e fino a 1O anni = punti 50
anzianità di iscrizione oltre 1O anni = punti 60.

2) Numero presenze pregresse nella fiera medesima;

– punteggi:
– fino a 5= punti 5
-maggiore di 5 e fino a 1O = punti 10
– maggiore di 1O = punti 15

3) Kilometro zero settore alimentare= punti 3

La graduatoria degli ammessi con il numero di posteggio assegnato, sarà pubblicata all’albo Pretorio del Comune Corigliano-Rossano, 7 giorni prima dell’inizio della Fiera.
– Gli assegnatari, oltre al pagamento delle tasse dovute (Tosap e Tari), secondo gli importi di seguito riportati, dovranno mantenere pulito il suolo al di sotto ed attorno ai rispettivi posteggi, e comunque l’intera area fieristica, raccogliendo i rifiuti di qualsiasi tipo provenienti dall’esercizio della propria attività in appositi contenitori collocati a cura del gestore del servizio pubblico di raccolta, in modo suddiviso per tipologia di rifiuti (differenziata).
– Importi dovuti:

– Tassa occupazione suolo pubblico – Tosap, in favore del Comune di Corigliano- Rossano, da versare sul conto corrente N. 12323895
– Tassa per oneri di pulizia e vigilanza Fiera – TARI, in favore del Comune di Corigliano-Rossano, da versare sul conto corrente N. 1021747694.
– La concessione, potrà essere revocata dal Comune in qualsiasi momento qualora si ravvisi incuria nella manutenzione dell’area assegnata. In tal caso, ve1Tà eventualmente quantificato il danno, ed il concessionario dovrà versare all’Ente la somma necessaria al ristoro dei danni subiti.
Si ritiene opportune avvisare che:

– Le domande pervenute prima della data di pubblicazione del presente avviso e oltre la data dallo stesso stabilita non saranno prese in esame e rese nulle.
– Qualsiasi irregolarità sostanziale della documentazione o della domanda, sarà motivo di rigetto.
-Il mancato rispetto delle norme e condizioni previste dalla legge vigente di settore e dal presente avviso, comporterà la revoca immediata della concessione.

Il RESPONSABILE DEL SERVIZIO
suap Lara Felicetti

IL DIRIGENTE
Ing. Francesco Castiglione

AVVISO PUBBLICO DA FIRMARE
prot_int 0096385 del 05-10-2021 – documento avviso pubblico da firmare_fiera schiav nov 2021.pdf

ALLEGATO B – MODELLO DOMANDA
prot_int 0096385 del 05-10-2021 – allegato allegato b- modello domanda -fiera novembre 2021- schiavonea

ALLEGATO C – SCHEDA CRITERI DI VALUTAZIONE
prot_int 0096385 del 05-10-2021 – allegato allegato c- scheda-attestante-i-criteri-di-valutazione-fiera-di-novembre-2021