01/04/2021 Riattivato Sportello di Supporto Psicologico Servizio gratuito fornito da professionisti volontari pronti all’ascolto

CORIGLIANO-ROSSANO, 1° aprile 2021 – La pandemia dovuta al Covid 19 non è soltanto una grave emergenza medico-sanitaria, ma investe anche la sfera psicologica. Il cambiamento del nostro modo di vita, che riguarda tutti le fasce d’età ha causato e sta causando gravi disagi nella sfera emotiva e sociale collettiva. Per questo motivo a Corigliano-Rossano, all’interno dello Spazio della Solidarietà, è stato riattivato lo Sportello di Ascolto e Supporto Psicologico dove ci sono professioniste volontarie disponibili a dialogare con chiunque senta la necessità di chiedere un aiuto ed un supporto di tipo psicologico e per il benessere mentale. «Siamo in presenza non di una pandemia, ma di una vera sindemia, termine che abbraccia tutto l’insieme di patologie non solo sanitarie, ma anche sociali, economiche, psicologiche, dei modelli di vita, di fruizione della cultura e delle relazioni umane. Le conseguenze che la sindemia ha sul benessere e sulla salute mentale sono tanto rilevanti quanto spesso sottovalutate e trascurate». Così l’Assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa ringraziando tutte le professioniste psicologhe che prestano la loro opera al servizio.  «Invito chiunque si senta in difficoltà ad utilizzare il servizio e a non provare imbarazzo nel farlo. Il benessere psicologico è il primo requisito per avere una buona salute».

Il servizio è diretto ai cittadini di Corigliano-Rossano che si trovano in isolamento o quarantena domiciliare a seguito dell’emergenza Coronavirus, e a tutti coloro che sentano che il Covid-19 stia impattando negativamente sul proprio benessere psicologico.

Modalità: si può accedere al servizio gratuitamente, chiamando al numero 0983 356482, tutte le mattine dal lunedì al venerdì ore 9-13, il martedì pomeriggio ore 16-19.

 

«È importante chiedere aiuto, anche di natura psicologica, quando serve, soprattutto in questo momento di enorme difficoltà – ha commentato il sindaco Stasi – il servizio è gratuito ed è fornito da personale specializzato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.