25/01/2021 EFFICIENTAMENTO DELLA MACCHINA COMUNALE RINFORZATA LA SQUADRA MANUTENZIONE CON NUOVE ASSUNZIONI Le procedure che hanno consentito l’avvio delle assunzioni, alcune delle quali svoltesi con l’intervento dei funzionari del Centro per l’Impiego.

CORIGLIANO ROSSANO 25 gennaio 2021 – Con il nuovo anno, e la nomina in Giunta dell’assessore Mauro Mitidieri, ha ripreso forza il percorso di efficientamento, riorganizzazione e razionalizzazione della macchina comunale, cominciando dal Personale. Alla fine di un anno complesso, come singoli e come comunità, l’Amministrazione Comunale ha implementato, con l’assunzione di nove unità operative – sei muratori, due elettricisti e un fontaniere – le squadre di manutenzione della Città. Si è risolta anche la pendenza con l’avvocato Maria Caruso, assunta e allocata a rafforzare l’ufficio dell’Avvocatura Comunale.

Le procedure che hanno consentito l’avvio delle assunzioni, alcune delle quali svoltesi con l’intervento dei funzionari del Centro per l’Impiego, hanno impegnato costantemente gli Uffici dell’Ente, tanto più nel momento in cui si è profilata la possibilità di pervenire al perfezionamento di alcuni contratti entro la fine del trascorso 2020 e, quindi, garantire le ulteriori assunzioni con il corrente anno 2021. Attraverso la sinergia che questo Ente ha creato con il Centro per l’Impiego – è la prima volta che succede –  nel corso dell’anno trascorso, diverse altre unità hanno trovato lavoro all’interno del comune.

“Nel fare i miei auguri ai nuovi dipendenti – ha sottolineato l’assessore Mitidieri – invito gli stessi a comprendere quanto importante sia la loro attività in favore della cittadinanza e quanto l’Ente sia già loro riconoscente per quanto si andrà a compiere nell’espletamento della loro attività lavorativa”.

La riorganizzazione dei servizi non può prescindere dall’esigenza di valorizzare il capitale umano dell’Amministrazione. Il lavoro svolto in tale direzione non è stato semplice, si è avvertita, da una parte, l’esigenza di far fronte alla diffusa carenza di personale – che già da tempo interessa tutti i settori dell’Ente – e, dall’altra, quella di adeguarsi e rispettare le restrizioni in materia concorsuale correlate alla crisi epidemiologica in atto.

“Dal nostro insediamento – precisa il sindaco Flavio Stasi – abbiamo dovuto fare i conti con una carenza di personale drammatica che rende difficoltosa l’erogazione di qualsiasi servizio per i cittadini. La normativa anticovid ha praticamente bloccato per un anno buona parte dei concorsi che avevamo previsto, pertanto, insieme all’assessore, abbiamo deciso di intervenire con una rimodulazione corposa”. 

L’adottata rimodulazione consentirà, dunque, di procedere velocemente all’assunzione di figure assolutamente necessarie per l’attività amministrativa dell’Ente, in modo da sopperire alle carenze di organico e di farlo nel rispetto di tutte le vigenti disposizioni di legge che inibiscono allo stato attuale l’espletamento delle attività concorsuali per esami.

Una pubblica amministrazione trasparente che prenda in carico le esigenze dei cittadini, che abbia capacità di ascolto e risposta, che sia in grado di fare lavoro di squadra e di investire sul capitale umano, creando relazioni fondate sul rispetto. Questo è lo scopo di questa Amministrazione sin dal suo insediamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.